La Jetée_1

Una guerra tra topi, che si muove solo nel tempo. Lo spazio è solo museo della memoria. La fine è solo nel passato.

Stefano Mancini

 

Prigionieri e guardie, un gioco di ruoli in cui si perde la concezione del giusto o sbagliato, del chi è lui e chi sono io. Il tempo, una percezione personale. “Il soggetto soffre… si continua!”

Roberto Memoli

 

Il cortometraggio d’avanguardia, poetico, surreale e innovativo. L’esistenza di un individuo proiettata su piani temporali differenti, un intreccio emotivo e narrativo sorprendente.

Claudia Del Fiacco

 

Uno sguardo nello squarcio lasciato dal tempo, un respiro di speranza lungo e sottile quanto una vita.

Fabio Bertozzi

 

Un racconto fatto di un susseguirsi di fotografie, immagini che raccontano un qui e un adesso. unica certezza e unico vincolo. Non ci si può mai liberare dal tempo.

Caterina Lani